Marco Prati, Elisabetta Lanza, Giulia Cacciari

LOCATION AND DATE Bologna 2008/11

TIPOLOGY Office

SCOPE OF THE WORK refurbishment

CLIENT Private

PROJECT DATA  design 2004 building 2005

STATUS completed

 

 

You can ask a  lot to a "palazzo"  of the XIV with frescoed  vaults, but not to be flexible to transformations.  Therefore within a practically fixed structure, the idea came to "move" the scene, varying the prospective backgrounds, playing with the light and the materials: backlit walls, looking like enormous windows; intense colour schemes, fixing the shadows, stainless- steel  furniture to evoke hyper-tech images which play with the pure symmetries , with the cross vaults  and the Palladian flooring.

 

 

Puoi domandare molte cosead un palazzo del '500 con tanto di volte affrescate, si può chiedere molto ma sicuramente non di essere flessibile alle trasformazioni. Per cui in una struttura pressochè fissa, l'idea che è maturata è stata quella di "muovere" la scena, variando gli sfondi prospettici giocando con la luce e con i materiali: pareti retroilluminate che sembrano gigantesche finestre, trame di colore intenso che fissano le ombre, arredi in acciaio inox per richiamare immagini iper-tecnologiche, che giocano con simmetrie pure, volte a crociera e pavimenti in palladiana

 

 

 

 

 

UnderGroundStudio progetti
Historical refurbishment

news